commenti come gestirli

Commenti sul sito: perchè sono diversi dai commenti sui social

La sezione commenti sul sito è importante per il tuo brand. Bisogna tuttavia tenere a mente le differenze tra i commenti sul sito e quelli sui social.

Così come i social e i siti web pensati per le recensioni, anche il sito dovrebbe avere una sezione per i commenti. Lo scambio di idee, informazioni e fonti è vitale per la crescita, sia personale che aziendale. Soprattutto nella sezione blog, dove i contenuti sono più divulgativi e lo scopo è lo scambio di informazioni.

Ci sono tuttavia delle differenze sostanziali tra i commenti postati sui social e i commenti postati su un blog.

Commenti sui blog e commenti sui social: le differenze

L’uso del linguaggio sul web

Un commento lasciato sul blog o sul sito web sarà più formale rispetto a quello postato su un social. Il motivo è la diversità dei contenuti postati. Sul sito e sul blog i contenuti postati saranno più “seri”, avranno maggior spessore. State spiegando chi siete, cosa fate e i servizi che offrite. Sui social network siamo tutti più disinibiti, le interazioni sono immediate e possiamo permetterci un tono più rilassato. Il sito aziendale è una parte fondamentale del vostro business e questo lo sapete voi e lo sanno gli utenti.

Il contenuto del messaggio online

Per lo stesso motivo, il contenuto del commento avrà un diverso spessore. Se sui social ci sentiamo liberi di scrivere commenti come “bello!” “continuate così!” o anche “i vostri servizi sono proprio brutti!”(speriamo di non leggere mai un commento del genere), sul sito web e sul blog sarà diverso. Il commento sarà più strutturato. L’utente vorrà dire la sua opinione e tenderà a supportare la sua tesi con fonti e altro. In parole povere, vorrà interagire in maniera più “matura”, esponendo la propria opinione.

Commenti anonimi sul blog

La più grande differenza è quella dell’anonimato. La possibilità di commentare anonimamente un contenuto rende l’utente più sicuro. Perché? Forse è l’insicurezza insita in ognuno di noi, soprattutto quando si tratta di contenuti che parlano di attualità o politica. Sta di fatto che un terzo delle persone preferisce commentare in via anonima.

Possibilità di scoprire commenti anonimi sul blog

Sui social il commento verrà visualizzato immediatamente: basta premere invio ed eccolo, visibile a tutti. Nella sezione commenti del vostro sito passerà un certo lasso di tempo. Soprattutto dovrà passare per l’approvazione dell’amministratore della pagina. L’anonimato è dalla parte dell’utente, questa invece è dalla parte di amministratori e moderatori del sito. Che vantaggio c’è? Prima di tutto si eviteranno casi di spam, shitstorm, hate speech e recensioni false. Poter scegliere quali commenti pubblicare è un vantaggio per le aziende che viene giocato a favore della web reputation.

Rispondere ai commenti. L’importanza della presenza sul web.

Secondo uno studio gli utenti vogliono che giornalisti ed esperti interagiscono con i loro commenti online. Questa è una cosa che non cambia, ed è valida su qualsiasi piattaforma web vi trovate: social, sito web oppure blog. Rispondere ai commenti e rispondere alle recensioni è fondamentale. A nessuno piace parlare a un muro, e quando i commenti, oppure le recensioni, languiscono senza risposta può essere frustrante per l’utente. Cercate di rispondere ai commenti negativi, oppure positivi, nel modo più professionale possibile. Attingete da fonti attendibili se state scambiando notizie, oppure esponete la vostra opinione sul web in modo chiaro, senza essere aggressivi. Non volete imporre il vostro punto di vista ma solo farlo comprendere al meglio.

 

Sebbene sia solo il 14% degli utenti che postano commenti sui siti e sui blog, è importante lasciare aperta la possibilità di farlo. La sezione commenti è quindi fondamentale per la crescita aziendale e personale. Importante è anche una corretta gestione dei commenti online, al fine di aumentare le visite al sito web o migliorare la visibilità del vostro blog.  I contenuti postati dagli utenti possono essere più preziosi di quanto pensiate!

Chi è Elisa Alfonsini

Elisa Alfonsini, classe '91. Appassionata di letteratura e scrittura si specializza nel settore della comunicazione online, dedicandosi al copywriting e all'ottimizzazione SEO.