La cover dell'articolo Instabrand, con il logo di Instagram in prospettiva sulla destra e l'ombra del logo che si allunga verso il centro.

Instabrand, la classifica dei brand italiani su Instagram

Nell’articolo Love Brand abbiamo stilato una classifica dei maggiori marchi italiani su Facebook. Con Instabrand abbiamo alzato il tiro, classificando 134 brand italiani su Instagram anche in base al loro tasso di engagement.

Instabrand – Che cos’è il tasso di engagement.

Il tasso di engagement è il rapporto tra le interazioni di un post e il numero di follower. Si sommano i like e le visualizzazioni dei post, e si dividono per il numero totale di follower della pagina. Con Instabrand abbiamo fatto questo calcolo con la media degli ultimi 100 post di ogni pagina.

Il numero di follower è un indice valido per conoscere la popolarità di un brand. Il tasso di engagement per sapere quanto il suo stile di comunicazione è in linea con il suo pubblico. È il dato relativo alla percentuale di follower che interagisce realmente con la sua pagina.

Instabrand – La classifica di Kantar Millward Brown

I marchi di lusso e le grandi case di moda sono in vetta all’ultima classifica dei 30 most valuable italian brands del 2018. Tra i primi 10 marchi italiani ci sono anche Tim, EnelKinder, EniNutella e Generali (Fonte: Kantar Millward Brown). Ma i dati emersi dalla ricerca Instabrand rispecchiano solo in parte il valore finanziario dei brand italiani.

Federico Capeci, CEO Italia di Kantar, ha commentato sul Sole 24 ORE i dati della classifica di Millward Brown. Dall’intervista emerge che abbiamo ottime aziende in Italia, ma sono ancora poche quelle che investono abbastanza nella propria comunicazione. “Solo il 17% della Top 30 italiana è percepito come innovativo in termini di comunicazione dai consumatori intervistati, e questo limita il valore del brand stesso.” (Fonte: Il Sole 24 ORE)

Il presente e il futuro della comunicazione in Italia

Instagram è la piattaforma social dove la reattività è più alta e dove i marchi investiranno di più in futuro. È importante sapere a che punto siamo allora. Qual è la media dell’engagement nazionale? Quanto aumentano l’engagement i video? Qual è il marchio italiano con il più alto tasso di engagement e perché?

Nell’articolo Branded Content, abbiamo visto come la pubblicità si stia allontanando dai modelli tradizionali. Attraverso i contenuti nativi brandizzati di Instagram, i marchi trovano un contatto più emozionale con il loro pubblico.

Dalla nostra ricerca, emergono alti tassi di interazione quando i brand lavorano maggiormente sul crossbranding, sulle pubbliche relazioni e sul newsjacking. Sponsorizzazioni ed eventi seguiti in tempo reale, personaggi pubblici e influencer. Anche i servizi informativi fortemente legati al proprio prodotto funzionano. Barilla ha raddoppiato l’engagement pubblicando video-ricette e lo ha quintuplicato con il video-promo di Federer.

Instabrand – Tutti i numeri dei marchi italiani su Instagram

In media i video aumentano del 642% l’engagement dei post. La pagina di Cirio Cuore Italiano ha toccato il 5000%, posizionandosi al 2° posto per tasso di engagement (35%). Al primo posto c’è Comix con il 37%. Il diario del liceo produce insight e meme in linea con lo stile di vita di un pubblico giovanissimo. Anche Rai 2 ha puntato sui meme e sull’insight giovanile, posizionando il suo engagement all’ottavo posto (7%).

Un altro dato importante è il tasso medio dell’engagement nazionale, che si assesta sul 3,4%. Solo un terzo dei brand analizzati lo raggiunge. Questo vuol dire che i marchi italiani dovranno lavorare meglio sul proprio posizionamento social. In secondo luogo, sono più alte le probabilità di ricevere il 100% di interazioni avendo solo 1 follower. Se ne hai 23 milioni come Gucci la statistica è diversa.

Gucci è il marchio più forte secondo Kantar Millward Brown, e domina anche la nostra classifica per numero di follower. Ma come tutte le altre case di moda, sprofonda agli ultimi posti per tasso di engagement con lo 0,6%.

Instabrand – I vincitori della classifica per categoria

Tra le macchine di lusso, Lamborghini batte Ferrari per numero di seguaci (5°posto) e per engagement (2,5%). Insieme all’alta moda e alle macchine di lusso, al 16° e al 17° posto troviamo anche TIM (con la pagina di Serie A TIM) e Nutella. Rispettivamente al 2° e all’8° posto della classifica di Kantar Millward Brown.

Ducati è il brand di moto più amato d’Italia, e Mediaset emerge tra le reti televisive. La Repubblica è il quotidiano più seguito, mentre Comix è l’agenda più popolare e la regina italiana dell’engagement. Martini spicca tra le bevande alcoliche e Ichnusa tra le birre italiane. Illy è il primo caffè d’Italia per follower ed engagement.

La Feltrinelli emerge nell’editoria, ma IBS ha il tasso di engagement più alto (4,5%). L’amaro più popolare è il Montenegro e la regina della cioccolata è VenchiMagnum Algida è il secondo brand italiano dopo Nutella nel settore del food. Tra le banche, la pagina più amata è Internazionali BNL d’Italia, con il 5% di engagement.

Instabrand – Ti cercavo online e non ti ho trovato

Tra i grandi assenti su Instagram, Wind e A2A, che secondo Kantar Millward Brown sono al 22° e al 23° posto dei brand italiani di maggior valore. De’Longhi, Galbani, Parmalat non hanno pagine italiane, mentre Il Giornale e Bernabei non pubblicano niente da tre mesi. Ragazzi, vi cercavamo online, ma non vi abbiamo trovato.

 

 

 

N.BRANDLOGOFOLLOWERENGAGEMENTVISUALIZZAZIONI
1GucciIl logo di Gucci.239000000,62%147%
2Dolce&GabbanaIl logo di Dolce&Gabbana.169000000,38%253%
3PradaIl logo di Prada.155000000,28%312%
4LamborghiniIl logo di Lamborghini.127000002,49%223%
5VersaceIl logo di Versace.125000001,24%210%
6ArmaniIl logo di Armani.104000000,31%338%
7ValentinoIl logo di Valentino.102000000,24%362%
8FendiIl logo di Fendi.91000000,44%285%
9FerrariLogo di Ferrari.75000001,85%169%
10MaseratiIl logo di Maserati.69000001,8%140%
11MoschinoIl logo di Moschino.62000000,66%485%
12BulgariIl logo di Bulgari.57000000,79%340%
13Roberto CavalliIl logo di Roberto Cavalli.46000000,26%307%
14FerragamoIl logo di Ferragamo.31000000,56%318%
15CalzedoniaIl logo di Calzedonia.22000001,71%773%
16Serie A TIMIl logo di TIM.21000002,04%318%
17NutellaIl logo di Nutella.17000002,68%252%
18IntimissimiIl logo di Intimissimi.17000002,04%498%
19MonclerIl logo di Moncler.15000000,64%331%
20Bottega VenetaIl logo di Bottega Veneta.12000000,58%256%
21Tod’sIl logo di Tod10000002,84%2248%
22Alfa RomeoIl logo di Alfa Romeo.10000002,61%189%
23Alberta FerrettiIl logo di Alberta Ferretti.10000001,34%1038%
24FurlaIl logo di Furla.9840001,32%368%
25DucatiIl logo di Ducati.7140002,57%297%
26Liu JoIl logo di Liu Jo.5940000,75%420%
27ComixIl logo di Comix.56300037,83%1011%
28Magnum AlgidaIl logo di Magnum Algida.4940003,83%977%
29MediasetIl logo di Mediaset.3460001,99%1052%
30BerettaIl logo di Beretta.3240004,7%754%
31BenettonIl logo di Benetton.3130000,43%616%
32La RepubblicaIl logo di LaRepubblica.3110001,19%521%
33DiadoraIl logo di Diadora.2840000,74%265%
34FiatIl logo di Fiat.2760001,51%N.P.
35MV AgustaIl logo di MV Agusta.2640003,78%265%
36ApriliaIl logo di Aprilia.2430004,02%341%
37AlcottIl logo di Alcott.2270000,82%408%
38MSC CrociereIl logo di MSC Crociere.1820003,37%404%
39AlitaliaIl logo di Alitalia.1680002,91%217%
40MoleskineIl logo di Moleskine.1680002,09%646%
41GeoxIl logo di Geox.1600001,12%394%
42Rai 1Il logo di Rai 1.1560003,86%471%
43La FeltrinelliIl logo di La Feltrinelli.1530002,37%250%
44LuxotticaIl logo di Luxottica.1430001,25%570%
45Rai 2Il logo di Rai 2.1310007,29%326%
46SupergaIl logo di Superga.1310001,83%347%
47PirelliIl logo di Pirelli.1280003,24%1792%
48Mulino BiancoIl logo di Mulino Bianco.1260003,79%803%
49MondadoriIl logo di Mondadori.1260000,69%403%
50MartiniIl logo di Martini.1190001,42%452%
51KinderIl logo di Kinder.1120002,33%299%
52IllyIl logo di Illy.1020003,44%347%
53Moto GuzziIl logo di Moto Guzzi.924006,9%491%
54Corriere della SeraIl logo del Corriere della Sera.891003,6%1009%
55Il Sole 24 OREIl logo del Sole 24 ORE.875001,74%1038%
56CampariIl logo di Campari.842002,26%347%
57Molteni&DadaIl logo di Molteni e Dada785001,15%220%
58EllesseIl logo di Ellesse.770001,73%N.P.
59Ferrero RocherIl logo di Ferrero Rocher.670001,16%114%
60Corriere dello SportIl logo del Corriere dello Sport.639001,35%616%
61EatalyIl logo di Eataly.623001,61%376%
62Sandro FerroneIl logo di Sandro Ferrone.560001,82%2836%
63Rai 3Il logo di Rai 3.527002,22%956%
64LottoIl logo di Lotto.519001,14%209%
65Birra IchnusaIl logo della Birra Ichnusa.437004,81%546%
66LavazzaIl logo di Lavazza.436001,96%348%
67Internazionali BNL d’ItaliaIl logo di BNL.415005%191%
68PiaggioIl logo di Piaggio.411003,56%679%
69Original MarinesIl logo di Original Marines.409001,74%2864%
70SmemorandaIl logo di Smemoranda.379003,34%N.P.
71BarillaIl logo di Barilla.360005,17%904%
72Sergio TacchiniIl logo di Sergio Tacchini.339003,56%234%
73IBSIl logo di IBS.326004,5%731%
74Aperol SpritzIl logo di Aperol Spritz.319002,95%275%
75DisaronnoIl logo di Disaronno.311002,41%336%
76BialettiIl logo di Bialetti.288003,46%137%
77Adelphi EdizioniIl logo di Adelphi.288002,4%645%
78FornarinaIl logo di Fornarina.288000,74%N.P.
79ChiantiIl logo di Chianti.276003,41%175%
80Benelli MotoIl logo di Benelli Moto.263005,66%880%
81Alce NeroIl logo di Alce Nero.255001,21%326%
82Birra MorettiIl logo della Birra Moretti.228001,55%550%
83Giunti EditoreIl logo di Giunti Editore.221002,02%180%
84Il MessaggeroIl logo del Messaggero.220002,27%983%
85VenchiIl logo di Venchi.208002,69%378%
86BuitoniIl logo di Buitoni.208000,7%1613%
87EsselungaIl logo di Esselunga.198003,19%658%
88GranaroloIl logo di Granarolo.183002,82%N.P.
89PeroniIl logo di Peroni.179002,62%285%
90iGuzziniIl logo di iGuzzini.164002,62%308%
91DivellaIl logo di Divella.161000,57%465%
92EniIl logo di ENI.157002,45%289%
93Fratelli BerettaIl logo dei Fratelli Beretta.136000,98%N.P.
94ItaloIl logo di Italo.129003,32%626%
95LonganesiIl logo di Longanesi.124001,49%494%
96BompianiIl logo di Bompiani.120002,11%290%
97Birra Del BorgoIl logo di Birra del Borgo.109003,05%537%
98MuttiIl logo di Mutti.105002,22%273%
99CaffarelIl logo di Caffarel.93983,09%209%
100FastwebIl logo di Fastweb.91082,85%813%
101CirioIl logo di Cirio.879235,26%4990%
102Intesa San Paolo GiovaniIl logo di Intesa San Paolo.86102,95%1446%
103UnipolSaiIl logo di UnipolSai83820,91%492%
104TrenitaliaIl logo di Trenitalia.83751,17%N.P.
105Costa CrociereIl logo di Costa Crociere.81173,04%N.P.
106PalliniIl logo di Pallini.77141,3%233%
107PernigottiIl logo di Pernigotti.75924,26%1661%
108RanaIl logo di Giovanni Rana.65334,34%396%
109Generali GroupIl logo di Generali.61853,36%163%
110AutogrillIl logo di Autogrill.56676,03%300%
111Amaro MontenegroIl logo di Amaro Montenegro.54562,43%438%
112Banca MediolanumIl logo di Banca Mediolanum.53974,93%246%
113Amaro LucanoIl logo di Amaro Lucano.48352,81%398%
114Ubi BancaIl logo di Ubi Banca.48332,99%467%
115SammontanaIl logo di Sammontana.40042,09%444%
116Nastro AzzurroIl logo di Nastro Azzurro.39432,53%245%
117PeruginaIl logo di Perugina.35495,17%407%
118EnelIl logo di Enel.35001,33%712%
119Cornetto AlgidaIl logo del Cornetto Algida.31720,78%4452%
120TaffoIl logo di Taffo.31456,76%561%
121Amaro AvernaIl logo di Amaro Averna.31285,11%N.P.
122UnicreditIl logo di Unicredit.30533,06%385%
123Rio MareIl logo del tonno Rio Mare.25454,29%404%
124Fernet BrancaIl logo di Fernet Branca.24806,84%234%
125BauliIl logo di Bauli.24248,5%519%
126ValfruttaIl logo di Valfrutta.220413,96%2835%
127ZanichelliIl logo di Zanichelli.19932,19%N.P.
128MenabreaIl logo della birra Menabrea.19026,53%190%
129Buondì MottaIl logo della Motta.17976,34%1074%
130De AgostiniIl logo di DeAgostini.15081,96%292%
131Monte dei Paschi di SienaIl logo di Monte dei Paschi.13022,53%N.P.
132Chinotto NeriIl logo di Chinotto Neri.9712,82%278%
133EdisonIl logo di Edison.62227,11%3173%
134AceaIl logo di Acea.1837,62%433%

 

I dati della classifica Instabrand sono stati raccolti sulla piattaforma di Instagram (proprietà della Facebook Inc.), tra il 23/05/2018 e il 02/06/2018. L’unica eccezione è Martini, i cui dati sono stati raccolti il 07/07/2018. Tutti i dati relativi al numero di follower (nella tabella sotto la voce Follower), al tasso di engagement (nella tabella sotto la voce Engagement) e al tasso di aumento delle interazioni tramite le visualizzazioni dei video (nella tabella sotto la voce Visualizzazioni), riguardano i 100 post che precedono il periodo della loro raccolta.

Chi è Andrea Donini