copertina-seo-zoom

Come funziona SEO Zoom, la prima suite SEO italiana

Come funziona SEO Zoom, la suite italiana può aiutarti a condurre un’analisi SEO accurata e farti conoscere online.

Tutti coloro che hanno un’attività online sapranno sicuramente quanto è importante farsi trovare online dagli utenti. Sanno inoltre che far arrivare il proprio sito sulla prima e ambita pagina di Google non è semplicissimo tanto è alta la competizione. A questo serve proprio la SEO, croce e delizia di ogni marketer. La SEO è una tecnica di marketing che difficilmente si riesce a spiegare ai “non addetti ai lavori”. Le strategie possono variare da caso a caso, e chi lavora nel web marketing sa che difficilmente si potrà applicare una strategia SEO a più di un cliente.

Per fortuna ad aiutare in questo difficile compito ci sono dei tool appositi che permettono un’accurata analisi SEO. Tra i tanti strumenti disponibili, troviamo SEO Zoom, suite nostrana sviluppata da Ivano di Biasi. Vediamo come funziona SEO Zoom e come potrà esserci utile nella nostra strategia SEO.

Come funziona SEO Zoom?

SEO Zoom è uno dei più evoluti strumenti di web marketing disponibili sul mercato italiano. Oltre ai grandi servizi che rende per l’analisi SEO, questo tool può vantare un’interfaccia grafica e una user experience di livello. Colori e struttura sono pensati in modo da rendere la navigazione non solo piacevole, ma anche facile e intuita. Seo Zoom offre la possibilità di:

  • Analizzare le pagine che stanno perdendo posizione nella SERP e come ottimizzarle.
  • Trovare idee per nuove keywords .
  • Monitorare i miglioramenti di posizionamento delle pagine del sito.
  • Monitorare e studiare la propria strategia di link Building.

Vediamo nel dettaglio come funziona SEO Zoom e le sue funzionalità principali.

Analisi delle Keywords

Trovare e analizzare le Keywords è il primo passo per una strategia di SEO vincente. Ma non sempre è facile trovare quelle giuste, in grado di portarti alla prima pagina di Google. Alcune sono troppo competitive, altre troppo di nicchia, altre non sono rilevanti.

Con Seo Zoom potrai monitorare le parole chiave più interessanti e studiarne il volume di ricerca e le keywords correlate. Grazie a questa funzione, potrai avere una stima della Keyword difficulty.

Al fine di aiutarti nel tuo posizionamento c’è anche la sezione “strumenti editoriali” in cui potrai conoscere come scrivere gli articoli che si potranno posizionare per più parole chiave. Partendo da una keyword potrai:

  • Scegliere una Keyword Principale.
  • Conoscere i volumi di ricerca ed aggiungere delle keyword secondarie.
  • Trovare keyword con lo stesso search intent.
  • Ricevere dei consigli per ottimizzare il tuo articolo al meglio.

Analisi dei competitors

“Conosci il tuo nemico”.

Lo sa bene SEO Zoom, infatti ti da l’opportunità di confrontare due o più domini. Si potranno così analizzare le differenze del posizionamento, le keywords adottate e le loro perfomance. Conoscendo come si stanno muovendo i competitors, si può variare la propria strategia SEO, trovando magari un settore in cui la concorrenza è carente o assente.

Analisi backlink

Infine vediamo l’analisi dei Backlinks. SEO Zoom ci metterà a disposizione un grafico in cui possiamo vedere facilmente tutti i nostri backlinks e la loro qualità. Non sarà solo visibile il numero di link in entrata, ma potremo vedere anche i domini che ci hanno linkato, quanti sono no follow e quanti do follow, le anchor test.

Perché è importante l’analisi dei backlinks? Vedendo quale dominio ci ha linkato, possiamo fermare immediatamente lo spam o mettere un no follow a un link che non lo è.

Gli strumenti che ci mette a disposizione SEO Zoom non finiscono qui, ma queste sono quelle che noi preferiamo. E voi usate Seo Zoom o preferite un’altra suite?

 

 

Chi è Elisa Alfonsini

Elisa, classe ’91, coniuga la sua passione per la scrittura con quello del digital web marketing occupandosi di SEO Copywriting, Digital Strategy e consulenza di web marketing. Si specializza nella comunicazione e promozione online attraverso le certificazioni ufficiali di Google ADS.