Sito e-commerce

Sito e-commerce: nasce, cresce, vende. Ecco come si vende online!

Vendere online sta diventando sempre più importante nel marketing.

La possibilità di raggiungere un ampio settore di pubblico lo rende amato da tutti gli imprenditori. Ecco i primi passi da fare:

Se avete un’attività, non potete rinunciare al sito e-commerce. Quasi tutte le attività ne hanno uno e tutti navigano su internet e cercano lì ciò che serve. Se siete alle prime armi, la mole di lavoro che si presenterà davanti può senza dubbio spaventare. Ma non c’è nessuna montagna che non si possa scalare e nessun ostacolo insormontabile. Non c’è nulla che non possiamo fare e nessuna distanza incolmabile: basta iniziare con il primo passo.

Vediamo insieme i punti indispensabili per un sito e-commerce.

I punti indispensabili per il sito di e-commerce

Come nasce un e-commerce

Ovviamente il primo passo è la progettazione. Non basta iscriversi a una delle tante piattaforme per sviluppare un sito. Bisogna prima pensare a come organizzarlo, a quali prodotti dare più risonanza, a come si vuole impostare la grafica. È senza dubbio il momento più delicato: lo sviluppo del sito e-commerce e il suo rendimento dipenderanno da questo momento. Per non sbagliare rivolgiti a professionisti del settore. Un errore di formattazione, una pagina lenta o con una grafica spiacevole potrebbe compromettere il vostro business.

Come far crescere il sito ecommerce

Una volta che il vostro sito sarà pronto, dovrete dedicargli tempo. Aggiornatelo costantemente con promozioni e novità del catalogo. In un sito e-commerce è fondamentale che le foto mostrino il prodotto al meglio. Non potendo vederli “dal vivo” il cliente si affiderà a esse per la sua scelta. Anche la descrizione non deve essere da meno: materiale, dimensioni, tutto dovrà essere descritto al meglio per far capire all’utente come è fatto il prodotto. Per un maggior traffico e interazioni con il sito da parte dell’utente, bisogna spostarsi su altri canali. La reputazione che vi farete online sarà fondamentale per garantire una costante crescita del vostro sito e-commerce.
Social network e newsletter vi aiuteranno a far conoscere il vostro brand da un ampio pubblico.

Come aumentare le vendite online

Una volta che il vostro sito si è fatto conoscere manca l’ultimo step: la vendita. Una delle migliori strategie è il retargeting, soprattutto quando, nonostante un’alta affluenza, le conversioni risultano poche. In questo momento vi affiderete alla promozione sul web attraverso tutti i canali di cui disponete e che avete già usato per diffondere il vostro brand. Attraverso l’advertising potete offrire ai vostri utenti promozioni e sconti che li invoglino non solo a comprare i vostri prodotti, ma anche a tornare da voi inseguito. Conversione e fidelizzazione saranno le vostre due mete principali, quelle a cui ambire per realizzare il vostro commercio online.

 

Forse questi tre step non diminuiranno il lavoro, ma sono un punto da cui iniziare. Suddivideteli a loro volta in passi sempre più piccoli, in modo che la strada anche se sarà lunga, non sarà faticosa.

Pronti per iniziare?

Chi è Elisa Alfonsini

Elisa, classe ’91, coniuga la sua passione per la scrittura con quello del digital web marketing occupandosi di SEO Copywriting, Digital Strategy e consulenza di web marketing. Si specializza nella comunicazione e promozione online attraverso le certificazioni ufficiali di Google ADS.